1

Avis Provinciale di Reggio Emilia nelle scuole reggiane

Progettazione, formazione e innovazione didattica per l’educazione al dono e alla cittadinanza attiva

Avis Provinciale di Reggio Emilia, nel corso degli anni, ha considerato un obiettivo primario la promozione del dono, della cittadinanza attiva e di sani stili di vita tra le nuove generazioni. Nell’ambito del Protocollo d’intesa fra MIUR e AVIS Nazionale del 2018, che sancisce un impegno comune nel “Promuovere nelle Scuole la solidarietà e i valori del dono del sangue”, molte delle Avis Comunali della provincia di Reggio Emilia si sono attivate nel promuovere incontri ed iniziative con gli studenti nelle scuole di ogni ordine e grado (primaria, secondaria di primo e secondo grado, università) su temi fondamentali quali il valore del dono, la solidarietà, il volontariato, l’educazione alla salute e al dono del sangue come atto di civismo.

Avis Provinciale Reggio Emilia si avvale del lavoro della “Commissione Scuola e Formazione”, costituita da volontari referenti per l’Area Scuola nelle varie Avis Comunali, e coordinata da un componente il Comitato Esecutivo Provinciale.

Tale gruppo di lavoro sta svolgendo dal 2016 un importante ruolo di coordinamento e di supporto delle attività AVIS Scuola realizzate nelle sedi Comunali (in termini di progetti, personale e materiali), ed è impegnato nell’organizzazione di corsi di formazione rivolti ai volontari e al personale sanitario (medici e infermieri AVIS) disponibili alla promozione nei vari istituti scolastici.

Tra i temi trattati nei corsi di formazione: le tecniche di comunicazione, le metodologie didattiche (riguardanti anche l’utilizzo di strumenti multimediali), la sperimentazione fattiva delle attività progettate.

La Commissione Scuola ha inoltre messo a punto:

  • un Opuscolo Progetti AVIS per la Scuola, che sintetizza le proposte didattiche di Avis Provinciale di Reggio Emilia, aggiornato annualmente, a disposizione delle Avis Comunali e degli Istituti Scolastici come supporto per la progettazione delle attività.
  • un supporto informatico all’organizzazione delle iniziative didattiche mediante l’implementazione, sul sito di Avis Provinciale (nella sezione dedicata: Area Scuola), di un calendario di tutte le attività promozionali nelle scuole.
  • un documento di “Linee Guida” che codifica azioni e competenze, migliorando l’organizzazione tra Avis Provinciale e le Avis Comunali.

L’Ufficio Scolastico Provinciale ha avuto modo di conoscere, e valutare positivamente, le iniziative e le possibili modalità di collaborazione con AVIS anche nella recente prospettiva dell’introduzione dell’insegnamento dell’ Educazione Civica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione (L 92/2019). Dall’anno scolastico 2018/2019 ha inoltre coordinato l’invio dell’Opuscolo Progetti a tutte le scuole di ogni ordine e grado della Provincia.
I progetti AVIS rappresentano anche un’opportunità di volontariato, di tirocinio e di servizio civile. Infatti sono molti gli studenti che si fermano in associazione per svolgere attività organizzative e direttive perché trovano un ambiente ricco di opportunità progettuali utili al loro futuro anche lavorativo.

Nell’ anno scolastico 2019/2020 nel corso del quale, a causa dell’emergenza epidemiologica legata al Covid-19 molte attività programmate nelle scuole non si sono potute svolgere, l’attività di Avis Provinciale non si è fermata e si sono sperimentate nuove modalità di realizzazione dei progetti in modalità di didattica a distanza, con la consapevolezza che fosse prioritario mantenere i contatti con le scuole in un momento così complesso, facendo sentire agli studenti la propria vicinanza.

Considerando nell’insieme la didattica in presenza e a distanza e’ significativo il numero di bambini e ragazzi che hanno incontrato e conosciuto AVIS nell’anno scolastico 2019/2020: Scuola Primaria n° 736, Scuola Secondaria di 1° grado n°1067, Istituti Superiori n° 3.111 oltre ai giovani dell’Università (785 gli studenti del Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria di Unimore).  In totale 5.699 studenti sono stati sensibilizzati in presenza o in video lezione.

Per l’anno scolastico 2020/2021, anche sulla base dell’esperienza e delle collaborazioni pregresse, molte AVIS Comunali hanno progettato con gli Istituti Scolastici del proprio territorio attività per lo sviluppo dei temi dell’Educazione alla salute e soprattutto dell’Educazione Civica, inserite già a settembre nella programmazione generale della scuola e specifica dei Consigli di classe.

Purtroppo l’inasprimento della situazione e delle restrizioni sta bloccando molti interventi AVIS, mettendo in luce nel contempo nuove necessità a cui la nostra Associazione cerca di rispondere.

Per questo la Commissione Scuola, nonostante il difficile momento, sta organizzando incontri di formazione per ripensare i progetti AVIS non solo in presenza, ma anche a distanza o in modalità mista e per mettere in rete e in sinergia strumenti e risorse umane.

I progetti proposti anche in modalità di didattica a distanza sono stati formalizzati nell’Opuscolo Progetti Avis per la Scuola a.s. 2020/2021 che di seguito si riporta.